Partite IVA: quanto abbiamo fatto, quanto faremo

Nel corso della Legislatura sono state approvate leggi per difendere i diritti e le tutele di questi lavoratori: è stata ridotta l’aliquota contributiva Inps di 8 punti, introdotte maggiori tutele nelle transazioni commerciali e contro i ritardi nei pagamenti; aumentato il tetto delle spese deducibili. E’ stato inoltre permesso alle partite Iva di poter accedere agli appalti pubblici ed ai finanziamenti europei; è stata erogata l’indennità di maternità anche alle professioniste autonome che continuano a lavorare ed è stato esteso l’ equo compenso nei rapporti con le banche, le compagnie di assicurazione e la Pubblica Amministrazione. Allo stesso tempo sono state arginate le ‘false’ partite Iva cercando di ricondurle alla disciplina del lavoro subordinato.
Nei prossimi anni continueremo a sostenere una categoria di professionisti che rappresenta una risorsa per il nostro paese: estenderemo la misura degli 80 euro anche alle partite Iva e agli autonomi fino ai 26.000 euro lordi; aboliremo l’anomalia tutta italiana della doppia tassazione sui contributi pagati dai professionisti; consentiremo ai lavoratori autonomi in difficoltà di poter accedere agli ammortizzatori sociali; incentiveremo la specializzazione e l’aggregazione professionale; vigileremo affinché le norme sull’equo compenso vengano rispettate; ridurremo ulteriormente il periodo di incasso delle fatture, anche attraverso l’abbattimento dei tempi della giustizia con l’estensione del rito del lavoro.

Scarica qui il volantino

Gli attacchi del M5S a Cerno sono penosi

I continui attacchi del Movimento 5 stelle a Tommaso Cerno e a Repubblica sono penosi e vergognosi, a maggior ragione dopo che il giornalista è stato oggetto di nuove minacce di morte sui social. Attaccano Cerno per essersi candidato con il Pd, come se non avesse il diritto di esprimere liberamente le proprie idee. E allora perché non si indignano anche per Paragone? Seguendo il loro ragionamento, allora dovremmo considerare La7 una rete pro M5s perché un suo conduttore di punta si è candidato con nelle liste M5s? E lo stesso dovrebbe valere per Italia 1, dopo la candidatura di Giarrusso, o per Skytg24, dopo la candidatura di Carelli, entrambi con M5s

Sgravi fiscali e affitti calmierati per contrastare chiusura negozi

Sono necessarie nuove misure per contrastare la chiusura degli esercizi commerciali, sia in centro che nelle periferie.
Occorre una politica di agevolazioni fiscali efficace ed interventi per calmierare i prezzi degli affitti spesso insostenibili per i piccoli esercenti: questi sono obiettivi prioritari di cui ci faremo promotori nel nuovo governo nazionale a guida PD.
Il M5S in questi 22 mesi a guida della città è riuscito soltanto a mortificare il settore, facendo crollare le presenze turistiche e approvando la costruzione -nonostante in campagna elettorale avesse promesso il contrario- di nuovi centri commerciali.

Buon lavoro Presidente!

elezione_presidenteCare amiche, cari amici,
come saprete Sergio Mattarella è il dodicesimo Presidente della Repubblica. È stato votato con 665 voti, molti di più di quelli che erano stati previsti. Questo è stato frutto della compattezza del PD, della condivisione di Sel, di Scelta Civica e dei Popolari per l’Italia e della decisione presa venerdì sera da parte del Nuovo Centro Destra e Udc di convergere sul nome del giurista siciliano. Questa nomina fa bene al Paese, in questa fase di costruzione di riforme e di uscita dalla crisi.

Continua a leggere

Amministrative. Fregolent (PD): il Paese vuole cambiare

COMUNICATO STAMPA

(DIRE) Roma, 9 giugno – “Il quadro che emerge dai ballottaggi di ieri e’ sicuramente confortante:160 comuni amministrati dal centrosinistra significa che c’e’ un paese che si fida di una classe dirigente che sapra’ rinnovare il modo di governare e amministrare la città rinnovare il modo di governare e amministrare le citta’”. Lo ha detto la deputata Silvia Fregolent, presidenza Gruppo Partito Democratico. Continua a leggere

Tutti noi abbiamo vinto!

Care amiche, cari amici,
alle elezioni non ero candidata per nessun posto, ma ho vinto! E con me ognuno di voi. Il successo del Partito Democratico è stato infatti merito di un lavoro di squadra di tutti noi: dal nostro capitano Matteo Renzi, al militante del paesino di montagna con 35 abitanti. Continua a leggere

Regionali ed europee: chi voterò

Gariglio_Regionali2014

Cari amici,
siete pronti a sostenere il PD e Sergio Chiamparino domenica 25 maggio? Io lo farò con la certezza che sia il candidato migliore per questa Regione. Come Sindaco ha dimostrato di avere competenza, visione sul lungo periodo, capacità di ascoltare i problemi dei cittadini. Da Presidente della Regione potrà fare altrettanto bene e far cambiare verso al Piemonte. Continua a leggere

Europee: scegliamo la speranza!

Europee_2014

Cari amici,
Matteo Renzi ce l’ha detto forte e chiaro: il 25 maggio siamo chiamati a scegliere tra la rabbia e la speranza. Abbiamo bisogno di un’Europa forte e di un’Italia che possa stare nella comunità europea a testa alta facendo sentire la propria voce con dignità e competenza. Continua a leggere

Chiamparino per l’ ambiente

perlambiente

Elezioni: Pd; Bresso e Ferrentino firmano appello Ecodem. Aderiscono fra gli altri anche Catizone e Avetta

COMUNICATO STAMPA

(ANSA) – TORINO, 21 MAG – L’ex presidente del Piemonte Mercedes Bresso, il sindaco di Sant’Antonino di Susa Antonio Ferrentino, e l’ex presidente regionale della Coldiretti Giorgio Ferrero hanno sottoscritto il manifesto Ecodem che gli ecologisti del Pd hanno sottoposto ai candidati del partito. Fra i firmatari del documento, presentato oggi a Torino da Silvia Fregolent che ne e’ una promotrice e dal presidente Ecodem del Piemonte Emanuele Durante, anche Pino Catizone e Alberto Avetta. Continua a leggere

La Val di Susa riparte!

La Val Susa riparte

Ecodem: “Elezioni Piemonte, Ferrentino è il buon esempio dell’ambientalismo del fare”

COMUNICATO STAMPA

“L’inserimento di Antonio Ferrentino, esponente Ecodem, nel ‘listino’ del candidato Sergio Chiamparino per l’elezioni regionali del Piemonte non è soltanto il giusto riconoscimento delle sue qualità umane, politiche ed amministrative, ma rappresenta anche il segno tangibile del sostegno della coalizione di centrosinistra per quell’ambientalismo del ‘fare’ che gli Ecologisti Democratici hanno sempre promosso e perseguito”: con queste parole Silvia Fregolent, deputato Pd e membro dell’esecutivo nazionale Ecodem commenta la presenza del sindaco di Sant’Antonino di Susa tra i candidati al consiglio regionale del Piemonte. Continua a leggere

Renzi a Torino per Chiamparino

Renzi a Torino per Chiamparino

Io voto Davide Gariglio

Davide_Gariglio_ManifestoDomenica 16 Febbraio si svolgono le primarie per scegliere il nuovo Segretario regionale del Partito Democratico. Come ho sostenuto Matteo, con la stessa convinzione domenica andrò a votare e sosterrò Davide GARIGLIO per la segreteria regionale. Avrà il mio voto perché è un politico capace, determinato, concreto. Il politico giusto per dare una svolta al PD e alla nostra Regione. Partecipa anche tu al cambiamento: vota insieme a me Davide Gariglio. Per conoscere il programma di Davide Gariglio clicca qui

Davide Gariglio: PD Revolution

Gariglio - PD_Revolution_8_febbraio

Silvia Fregolent eletta nella Direzione Nazionale del PD

Silvia Fregolent eletta nella Direzione Nazionale del PDGrazie di cuore a tutti per gli auguri e i complimenti per la mia entrata nella Direzione Nazionale del PD.

L’abbiamo detto e ripetuto: ora non ci sono più alibi per il cambiamento. Mi impegnerò moltissimo, anche a nome di tutti voi che ogni giorno mi mandate idee, suggerimenti o segnalazioni.

Pinerolo per Renzi!

Pinerolo_Renzi

Riflessioni su una mancata vittoria e proposte concrete di cambiamento

Scritto da Davide Gariglio
Peggio di Occhetto…! Riflessioni su una mancata vittoria

La mancata netta vittoria elettorale del PD alle politiche ha il valore di una sonora sconfitta: questa è la considerazione da cui partire. Dall’armadio del passato abbiamo recuperato la Coalizione dei Progressisti e abbiamo rimediato una batosta peggiore di quella ricevuta da Occhetto nel 1994 (nel 1994 la coalizione di Occhetto prese 12,6 milioni di voti, pari al 32,8% dei votanti; la coalizione di Bersani ha ottenuto 10 milioni di voti, pari al 29,5%). Praticamente siamo riusciti a sbagliare un rigore a porta vuota! Continua a leggere

2627 grazie!!

Grazie a tutti coloro che mi hanno votato il 29 dicembre e che mi hanno consentito di essere ottava assoluta e quinta tra le donne del PD del Piemonte 1. Dopo che l’assemblea nazionale ha approvato le liste del PD per le prossime elezioni sono nona alla Camera dei Deputati.

Ora non ci resta che vincere alle elezioni del 24-25 febbraio!