Anche sui monopattini Appendino sbaglia ma non paga

Con le dimissioni del Comandante della Polizia Municipale di Torino, dopo Giordana, Montanari, Pasquaretta solo per citare alcuni nomi, si allunga ancora la lista delle persone che hanno dovuto lasciare l’incarico a causa della malafede e dell’incompetenza di Chiara Appendino. Anche sui monopattini il sindaco ha preteso di governare la città sui social, promettendo strabilianti sperimentazioni per la mobilità green, senza però definire regole chiare per l’utilizzo e con il suo assessore alla Mobilità che invitava addirittura i vigili a non far rispettare le leggi. Questo disastro ha sempre lo stesso nome ma ancora una volta sono i cittadini ed i suoi dipendenti a pagarne le conseguenze