Olimpiadi: disfatta totale per Appendino

Complimenti a Milano e Cortina per l’assegnazione dei giochi invernali 2026, ma il rimpianto di Torino, che per colpa del M5S e del sindaco Chiara Appendino ha rinunciato alla candidatura, è oggi grandissimo. La mia città ha perso una occasione irripetibile di sviluppo sostenibile, di crescita economica ed occupazionale e di promozione internazionale rinunciando ad una appuntamento di prestigio e di valore mondiale. Anche se continuerà a governare fino alla fine del suo mandato Chiara Appendino conclude qui la sua carriera politica: nessuno, dopo questa disfatta, avrà il coraggio di ricandidarla.

 

Foto: “La Stampa”