Ampliamento ZTL: Appendino fa rimuovere ai commercianti le locandine di protesta

Si è consumata oggi a Torino la frattura definitiva fra l’amministrazione comunale del M5S ed il sistema economico e commerciale della città. Condanniamo fortemente l’azione repressiva della Polizia Municipale che ha imposto ai negozianti la rimozione delle locandine che criticavano l’ampliamento unilaterale della Ztl. Chiara Appendino crede di poter ridurre al silenzio chi protesta pacificamente e non condivide le sue scelte, ma non è così che dovrebbe funzionare una democrazia.

 

Foto: La Stampa