GTT: M5S licenzia dipendenti anche dopo 40 milioni di finanziamenti pubblici

Gtt ha appena ricevuto 40 milioni di euro di finanziamenti pubblici con il Decreto fiscale dello scorso dicembre ma vuole licenziare 260 lavoratori esternalizzando reparti strategici come la manutenzione dei mezzi. Tutto questo con il consenso della Giunta Appendino che riduce tratte e frequenze degli autobus ed aumenta biglietti ed abbonamenti. Ho dunque presentato una interrogazione parlamentare sugli esuberi dell’azienda di trasporto pubblico di Torino. Gtt non riesce ad approvare i bilanci ma riduce i servizi, manda a casa i dipendenti, e prepara un piano industriale in cui altri 500 lavoratori verranno accompagnati alla pensione senza sapere con quali modalità e con quali risorse finanziarie. Questo è il modo di governare del M5S: nascondere i loro fallimenti con i soldi dei contribuenti e licenziare senza discriminazioni.