Con Appendino e M5S trasporto pubblico disastroso

Riduzione delle corse, aumenti dei ticket e degli abbonamenti,  licenziamenti, stop alle assunzioni, tagli nelle  manutenzioni, autobus pericolosi che si incendiano ripetutamente: è questa purtroppo la catastrofica situazione della Gtt, l’azienda pubblica di trasporti del Comune di Torino dopo tredici mesi di governo Appendino e del M5S. Quegli stessi signori che in campagna elettorale parlavano di mobilità come diritto fondamentale e condivisione delle scelte con i cittadini sono riusciti, in poco più di un anno, a smantellare e rendere inaffidabile un servizio che dovrebbe essere garantito quotidianamente a migliaia di cittadini