Bilancio comunale: meno servizi ed aumenti dalla sindaca più amata d’Italia

“Quello che la Giunta Appendino si appresta a chiudere sarà un Bilancio disastroso per i cittadini di Torino”: lo dichiara Silvia Fregolent, vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, sull’approvazione del documento preventivo per l’anno 2017.

“La ‘sindaca più amata d’Italia’, coerentemente con quanto fatto per il Bilancio consuntivo 2016 con l’acqua pubblica o i supermercati, ha tagliato i servizi ed ha alzato le imposte, senza dimenticare però nessuna categoria: dall’aumento esponenziale per la sosta auto dei residenti alla cancellazione dei contributi per le colonie estive, dal mancato rinnovo dell’assicurazione per gli agenti di polizia municipale alla rinuncia della nuova scuola prevista come opera accessori in cambio di soldi. Ultima scelta, ma solo in ordine di tempo – conclude Silvia Fregolent – la privatizzazione della Casa di riposo di corso Casale che il comune ha svenduto per i prossimi trenta anni. Questi sono i 5 Stelle ma per fortuna i cittadini iniziano a capirlo”.