L’Italia volta pagina

Fine delle stagioni dalla crescita economica ferma agli zero virgola, con l’Istat che finalmente segnala un Pil al +1% nel 2017. Calo consistente della disoccupazione giovanile, che torna ai livelli dell’ottobre del 2012, dimostrando ancora una volta l’efficacia delle riforme e la ripartenza del mercato del lavoro. Rinnovo del contratto del pubblico impiego, un passaggio atteso da tanti anni che restituisce risorse nelle buste paga delle lavoratrici e dei lavoratori. Sono questi tre eventi materiali, fatti concreti che incidono sulla vita delle persone, e non le infinite e sterile polemiche politiche, a dirci che la direzione di marcia e’ quella giusta. Una direzione che prosegue e si rafforza con l’approvazione della Legge di Bilancio 2017 e che ora ha bisogno anche di un Sistema Paese piu’ al passo con i tempi. Per questo ora serve la vittoria del Si’ al referendum di domenica prossima