L’ideologia dei sindaci M5S per nascondere l’incapacità di governare

“Le scelte ideologiche che penalizzano i cittadini accomunano i sindaci di Roma e di Torino: per dare un messaggio agli irriducibili e nascondere i disastri e l’immobilismo di questi primi mesi di amministrazione Virginia Raggi dice di no alle Olimpiadi e Chiara Appendino continua a manifestare la sua contrarietà alla Tav”: è quanto dichiara Silvia Fregolent, vicepresidente dei Deputati Pd.

“Ma se la Capitale dovrà rinunciare ad una candidatura ben più grave è la situazione di Torino. La Giunta Appendino uscendo dall’Osservatorio sulla Torino – Lione non potrà più beneficiare dei progetti e delle risorse per le opere di compensazione di una opera che, come ha ribadito l’Unione Europea, verrà comunque portata a termine nei prossimi mesi. Mi chiedo – conclude Silvia Fregolent – se il M5S si renda conto realmente di quanto stia constando ai cittadini, soprattutto in termini economici, il suo non-governo”.