Emergenze ambientali: approvato l’odg dei deputati piemontesi per risarcire i danni

COMUNICATO STAMPA

Nell’ambito dell’approvazione del Decreto Legge sulle Emergenze Ambientali, oggi è stato approvato l’ordine del giorno presentato dai Deputati piemontesi PD inerente il ristoro dei danni causati dalle eccezionali condizioni climatiche della scorsa primavera.

Infatti, la Regione Piemonte in questa primavera è stata colpita da insistenti piogge, che hanno arrecato pesanti danni alle attività agricole, produttive, e alle Amministrazioni locali, con particolare attenzione al dissesto idrogeologico e alla viabilità.

“Il Governo si impegna ad avviare celermente una stima dei danni subiti da soggetti pubblici e privati – spiega la prima firmataria Paola Bragantini – per poterne valutare il ristoro. Si pensi alle attività agricole, e ai danni alla viabilità diffusi sul territorio, cui le Amministrazioni locali hanno dovuto far fronte quasi a mani nude”.

“Se vogliamo rafforzare il nostro territorio – prosegue Bragantini – e far sentite la voce del Piemonte anche a Roma, dobbiamo lavorare sempre più raccordando e coordinando la nostra azione, istituzionale e politica, fra Enti locali e Parlamentari”.

L’ordine del giorno è stato sottoscritto dai Deputati Democratici Paola Bragantini, Cristina Bargero, Massimo Fiorio, Francesca Bonomo, Luigi Bobba, Chiara Gribaudo, Andrea Giorgis, Umberto D’Ottavio, Antonio Boccuzzi, Enrico Borghi, Francesco Bonifazi, Silvia Fregolent, Anna Rossomando.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *