Rinuncia indennità

Ho letto le polemiche riguardo al doppio incarico, e ci tengo a chiarire alcune cose. La prima, che mi preme maggiormente, è farvi sapere che non ho nessun cumulo di soldi! Il mio incarico da capogruppo non costa alla Provincia (e ai cittadini) neanche un centesimo. Come vedete dall’ allegato (clicca qui), avevo già  comunicato giorni fa che dal 15 marzo (giorno della mia elezione), avrei rinunciato all’ indennità.
Il motivo per cui non ho ancora rassegnato le dimissioni non è quindi economico. Sto semplicemente terminando gli impegni presi in precedenza prima di cedere il posto al mio successore.

Si tratta di una scelta che ritengo responsabile, e che non va a incidere minimamente sul bilancio. Tra pochi giorni si sceglierà il nuovo capogruppo ed un minuto dopo protocollerò le mie dimissioni. Non c’è alcuna incompatibilità di legge tra i due incarichi. Mi dimetto perché non credo che si possano fare BENE due incarichi cosi’ importanti  e perché il gruppo della Provincia di Torino ha bisogno di avere numeri certi su cui contare in consiglio cosa che io non sono più in grado di garantire!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *